ESA-BUS AUTOBUS STORICI

Chi siamo

Il Museo ESA-BUS nasce nel 1999 quando un gruppo di appassionati raccoglie alcuni veicoli industriali avviati alla demolizione., Il primo ricovero è presso un capannone di Cigliano Vercellese. dove i mezzi vengono custoditi con cura e subiscono interventi alla carrozzeria. La collaborazione con il Circolo Italiano Camion Storici è indispensabile e preziosa. Non bisogna dimenticare che i vecchi autobus ed autocarri stavano rischiando di scomparire per sempre, eppure erano stati compagni instancabili di lavoro, nel commercio, nell'industria ed ancora puntuali e fidati alleati nel trasporto collettivo, nei collegamenti tra i piccoli centri e le grandi città, insostituibili collaboratori nella ricostruzione post-bellica e di fondamentale importanza durante il boom economico degli anni sessanta. Ora dopo la necessaria fase di assestamento ESA-BUS dispone di un luogo coperto adibito a rimessa, in una ridente zona di Cigliano Vercellese.

Il Museo

I veicoli conservati sono giunti a dieci, e vanno dal Fiat 309 del 1959 al Fiat 418 del 1977. Inoltre ESA-BUS dispone di un archivio fotografico dove la realtà trasportistica locale S.A.A.C.V. trova la giusta rievocazione, per questo motivo il Museo è dedicato a Dino e Giorgio Piccone, fondatori e titolari della SAACV (Società Anonima Autoservizi Cigliano Vercellese) che dal 1927 al 1997 ha contribuito in modo decisivo allo sviluppo dell'alto vercellese. Come dimenticare i bellissimi e lussuosi Lancia Esatau 703 o il poderoso Lancia Esagamma 715, autentici gioielli della tecnologia di allora e per anni a disposizione degli utenti vercellesi. Nel 2002 con la collaborazione della Provincia di Vercelli, del Rotary Santhià-Crescentino, del Comune di Livorno Ferraris e del Centro Brikò di Moncrivello è stato realizzato un volumetto che ha sintetizzato tutto il materiale raccolto sulla SAACV, dai primordiali Fiat 15/Ter della SITA (azienda che aveva iniziato il servizio nel 1912) ai moderni Volvo B 1OM. Purtroppo nessun veicolo dell'azienda ciglianese si è salvato, ESA-BUS ha però trovato delle copie, autobus che hanno lavorato in altre città italiane, ma del tutto simili a quelli della SAACV.

Per informazioni e contatti: fiat314@yahoo.it


Ultimo aggiornamento: